tiziano

AMOR SACRO 

 L’inesauribile fecondità del dialogo tra sacro e profano

Nello spazio sacro di una Chiesa cattolica, immerso nelle luci sommesse che richiamano al silenzio e alla meditazione, il Vago Concento, prezioso Ensemble di musica rinascimentale e barocca costituito da 6 solisti di canto e 4 orchestrali, ha regalato a un pubblico attento e devoto, un concerto di musiche rare, espressione incantevole della inesauribile fecondità del dialogo tra sacro e profano. Musiche concepite per testi profani sono state eseguite con testi sacri. Così il celeberrimo Lamento di Arianna di Claudio Monteverdi diventa Il Pianto della Madonna, mentre dal madrigale Il bianco e dolce cigno, sono ripresi il Kyrie e l’Agnus Dei della Messa a 4 di Stefano Bernardi.

Read more »

Condividi con...Share on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Share on Facebook